La parola  ospite ha un duplice significato : è sia chi dà ospitalità un ospite premuroso sia, più comunemente, chi la riceve un ospite gradito.

 

La parola ospite  deriva dal latino hospes, -ĭtis, che aveva già il doppio significato di ‘colui che ospita e quindi albergatore’ e di colui che è ospitato e quindi forestiero

 




Sul ramo più alto,
vicino alla stella,
c'è un passero vero
che cinguetta e saltella.
Ha visto dal davanzale
quest'albero fatato:
la finestra era aperta,
con un frullo è volato
sul ramo più alto,
proprio accanto alla stella,
il passero vivo
che cinguetta e saltella.
Fuori fa tanto freddo,
non lo cacciate via:
è l'ospite di Natale,
vi metterà allegria.
Di tutta la vostra festa
una briciola gli basterà,
sulla tovaglia rossa
un poco passeggerà,
poi tornerà sul ramo,
vicino alla sua stella,
il passero vero
che cinguetta e saltella.